PRP

Con il termine PRP – acronimo di Platelet Rich Plasma – identifichiamo il plasma sanguigno medicalmente arricchito di piastrine, nuova frontiera della ricerca in ambito curativo. Stiamo parlando di una fonte di primaria importanza dei fattori di crescita che stimolano lo sviluppo dei tessuti del nostro organismo. Utilizzata in modo corretto può aiutare il rapido recupero posttraumatico del paziente poiché il PRP innestato nella zona da trattare accelera la proliferazione cellulare favorendo i processi riparativi (ad esempio la rivascolarizzazione della pelle).

Il PRP è molto efficace – per tutto quanto accennato finora – quando usato nel decorso postoperatorio in particolare come cura per lesioni tendinee, tendiniti, patologie legamentose e articolari, lesioni cartilaginee e artrosi. Ma è un punto fermo soprattutto della medicina estetica e tricologica proprio per la sua caratteristica rivascolarizzante.

Dato che il PRP è niente più del personale plasma sanguigno – debitamente trattato – non presenta alcuna controindicazione e chiunque può sottoporsi tranquillamente ai trattamenti.

Questo nuovo scenario della medicina contemporanea è normale prassi per Integra, sempre all'avanguardia e sempre in grado di fornire ai propri pazienti la migliore assistenza.